MadridMadrid,Comunità Autonoma, è la capitale spagnola e la terza città con maggior numero di abitanti (circa 3.1 milioni) in tutta Europa dopo Londra e Berlino. È ovviamente il fulcro economico, politico e anche culturale di tutta la penisola iberica soprattutto per la sua posizione strategica all’interno del paese. È situata quasi al centro del Regno di Spagna, sulle rive del fiume Manzanares sull’altopiano della Meseta, caratteristica che fa di Madrid una delle capitali più alte d’Europa trovandosi per l’appunto a 667 metri dal livello del mare.
Il clima è tipicamente mediterraneo ma ovviamente è particolarmente influenzato dalle condizioni urbane. Le temperature d’inverno scendono anche sotto gli 8° anche con nevicate sporadiche, mentre d’estate sono molto elevate superando addirittura i 24°( massime fino a 35 gradi ) nei periodi critici di luglio e agosto.
Dal punto di vista economico, anche Madrid come tutte le altre città spagnole, ha subito una veloce impennata negli ultimi anni, anche se in passato la stessa città ha avuto parecchie difficoltà nell’emergere come capitale e come centro primario del paese. Il fiorire della città si deve al governo borbonico e soprattutto alle rivoluzioni industriali dell’800, mentre precedentemente veniva considerata come una semplice cittadina sommersa costantemente da scontri violenti tra Cristiani e Musulmani. Così dunque con il regno di Filippo IV (nel periodo barocco), Madrid esplode e diventa oltretutto una delle città più grandi di tutta la Spagna; si dovrà aspettare l’arrivo di Carlo III per vedere la città nuovamente arricchita soprattutto culturalmente parlando. Oggi la capitale ha un fascino davvero particolare: conserva quell’alone di antichità e di ricchezza ma è contagiata inesorabilmente da quello spirito di innovazione e di energia che il popolo spagnolo ha dentro di sé. Nonostante la terribile esperienza degli anni della Guerra Civile e della dittatura di Franco, Madrid è diventata la città dei musei, della famosa movida,dell’industria, degli studenti e delle università.
Strano ma vero Madrid conta ben sei università pubbliche e 4 di queste si trovano proprio nella zona metropolitana della città, ovvero l’Università Complutense di Madrid, l’Università Autonoma, quella Politecnica e ancora l’Università Rey Juan Carlos.
Madrid è anche una città importante anche dal punto di vista sportivo: insieme al Barcellona è la capitale mondiale del calcio, ospitando una delle squadre più importanti nel panorama: il Real Madrid.
È un legame fondamentale quello instaurato tra la capitale spagnola e la squadra di casa poiché essa rappresenta anche un valido motivo di visita da parte dei turisti particolarmente affezionati al gioco del calcio. Madrid però è anche famosa per i suoi musei, edifici storici, piazze, parchi e giardini. Basti ricordare tra alcuni nomi quello del Museo del Prado dove si possono ammirare alcuni dei capolavori dei più importanti artisti mai esistiti come Bernini, Caravaggio, Mantegna, Goya, Rembrandt, Rubens… o anche il Palazzo Reale e ancora la Puerta del Sol
Madrid insomma rappresenta la città d’eccellenza, dove sono mescolate storia, politica (ovviamente ospita tutte le sedi amministrative del governo), arte, cultura e vita notturna. Un mix davvero straordinario che porta alla città migliaia di turisti ogni anno e che la sta elevando ad una delle mete più ambite di tutta Europa.